Le lodi di Arezia (Arezzo)

75,00

Donato Chiaromanni, 1799

1 disponibili

COD: 1203 Categoria:

Descrizione

Chiaromanni  Donato
Le lodi di Arezia (Canzone)

Pisa, dalla Nova Tipografia di Antonio Peverata e com., 1799
In 8°(13,5 x 21,5); pagine 16; brossura editoriale muta, impressione eseguita co’ caratteri dei Fratelli Amoretti di Parma.  Raro opuscolo,  dove  l’autore celebra, con una certa pomposità, i moti aretini del Viva Maria, che portarono alla cacciata dei francesi dalla città, per poi estendersi in Umbria, Toscana, Alto Lazio. La rivolta fu giudicata in modo non univoco dai vari storici, e il giudizio è ancora sospeso, soprattutto per gli atti di brigantaggio e di persecuzione degli ebrei che li caratterizzarono in vari luoghi.  Minimi segni del tempo è copia buona.