Bibliomane

Colui che ama i libri in maniera ossessiva; non è un bibliofilo in senso stretto, piuttosto ne è l’esasperazione patologica. Si interessa al possesso dei libri più che al contenuto intellettuale.