Nozze Nannucci – Chiti

45,00

La congiura del Baldinotti a Pistoia. Alfredo Chiti, 1898

1 disponibili

COD: 332 Categoria: Tag: ,

Descrizione

Chiti Alfredo
Nozze Nannucci – Chiti, 15 Settembre 1898
Pistoia, Tipografia Niccolai, 1898
Nuptialia in 8°(21,5 x 12); timbro ex-libris Collezione Papa in copertina. Brossura editoriale con titolo nuptialia in copertina con finissimo capolettera allungato e stampa in rosso e blu. Omaggio alla sposa da parte di Alfredo Chiti, contiene: “Di un tentativo di congiura contro Lorenzo il Magnifico, appunti del Dott. Alfredo Chiti (con lettera inedita)”. Trattasi della congiura del Baldinotti che avvenne il 25 luglio 1485, mentre il Magnifico veniva a Pistoia per le feste del santo patrono Iacopo. Il primo a darne notizia fu Niccolò Machiavelli nel libro VIII delle “Istorie fiorentine”; in seguito ne parlarono anche Michel’Angelo Salvi, Iacopo Maria Fioravanti e Niccolò Valori. A spiegarne poi i motivi e dare conto di come andarono le cose, pensò Alfredo Chiti, proprio in questo opuscolo omaggio per le “Per nozze Nannucci – Chiti”, stampato a Pistoia nel 1898 dalla tipografia Niccolai. Alfredo Chiti (1874-1957), efficace insegnante di lettere nel ginnasio superiore del Liceo “Forteguerri”, assessore alla pubblica istruzione nel Comune di Pistoia, primo ordinatore del Museo Civico, ispettore onorario delle soprintendenze artistiche fiorentine. Piccolo restauro all’angolo superiore del frontespizio professionalmente eseguito è ottima copia.