Elogio di Girolamo Poggi

35,00

Vincenzo Salvagnoli

1 disponibili

COD: 93 Categorie: , Tag:

Descrizione

Vincenzo Salvagnoli
Elogio di Girolamo Poggi detto da Vincenzo Salvagnoli nell’adunanza solenne dell’I. e R. Accademia dei Georgofili di Firenze il dì 31 dicembre 1837
Firenze, Tipi della Galileiana 1838
Opuscolo in 8°(23,5 x 15); pagine 35. Brossura editoriale con titolo, autore ed editore in elegante cornice tipografica, con ritratto del Poggi in litografia all’antiporta.
Vincenzo Salvagnòli (Empoli, 28 marzo 1802 – Pisa, 21 marzo 1861) è stato un giurista e politico italiano, fu tra gli intellettuali che dettero vita al Gabinetto Vieusseux. Girolamo Poggi – Nato a Firenze l’11 agosto 1803 da Pietro, avvocato, e da Anna Mazzoni, fu fratello maggiore di Enrico, futuro ministro del governo provvisorio toscano. In seno all’Accademia dei Georgofili Poggi pronunciò alcuni celebri discorsi, fra i quali spiccano il Discorso della necessità di diffondere universalmente l’istruzione economico legale per mezzo di libri elementari e il Discorso della necessità di applicarsi allo studio del diritto municipale.
Ottima copia minimi segni del tempo.