Nuove Lettere del professore Giovanni Rosini sulla Lingua Italiana

70,00

Pisa, 1820

1 disponibili

COD: 2915 Categoria:

Descrizione

Rosini Giovanni
Nuove Lettere del professore Giovanni Rosini sulla Lingua Italiana
Pisa, presso Niccolò Capurro , 1820
In 8° (14 x 22); pagine VI, 94, (2);timbro ex-libris di  collezione privata alla prima bianca; è prima edizione in barbe. Brossura editoriale con fregi entro le cornici di copertina. Dedicatoria al conte Giulio Perticari, dove l’Aut. ricordava che queste lettere a Ippolito Pindemonte, Gio. Gherardo de’ Rossi, Cesare Lucchesini (con una risposta di Galeani Napione) e alcuni sonetti suoi e d’un allievo, avevano lo scopo di rispondere alla dura accusa (qui riprodotta, pp.60-66) che Luigi Angeloni gli aveva mosso, dopo che in una lettera a Vincenzo Monti, il Rosini aveva giudicato la lingua toscana superiore alla lombarda: Quando i Toscani sanno bene la lingua, la scrivono ottimamente, mentre ai non-toscani convien saperla ottimamente per iscriverla bene (p.60). Minimi segni del tempo, è copia buona.