Sulla veracità dei notamenti di Spinello

45,00

Matteo Barrella, 1872
Polemica sulla veridicità dei Diurnali di Matteo Spinelli (Spinello) da Giovinazzo.

1 disponibili

COD: 2946 Categoria: Tag:

Descrizione

Barrella Matteo
Sulla veracità dei notamenti di Spinello. OSSERVAZIONI
Napoli, Stamperia del Fibreno, 1872
In 8° (15,5 x 24); pagine 96.  Brossura editoriale con titoli entro cornice stampati alla copertina. Minimi segni del tempo, è copia più che buona.
Il volumetto riguarda una polemica allora in corso, a proposito della veridicità dei Diurnali di Matteo Spinelli, o Spinello, da Giovinazzo.  L’opera trattava delle ultime fasi dell’epoca federiciana e sveva ed era da sempre ritenuta di autore contemporaneo ai fatti descritti, e testimone degli stessi.
Stampata per la prima volta nel Cinquecento, non c’erano mai stati dubbi sulla sua attendibilità, ed era pure comparsa nella raccolta del Muratori. la si poteva il primo vero esempio di prosa in italiano volgare, conferendo un primato al Regno di Napoli. Solo nell’Ottocento comparvero dubbi sulla sua attendibilità, in seguito a incongruenze notevoli nel testo. Da qui sorse una polemica tra chi la riteneva un apocrifo e chi non dubitava della sua originalità
Oggi è concordemente ritenuta un falso, attribuito da alcuni ad Angelo di Costanzo, scrittore cinquecentesco che per primo la citò come fonte nella sua Istoria del Regno di Napoli.