La morte di Lorenzo Mascheroni. CANTICA di Vincenzo Monti

100,00

Capolago, 1831

1 disponibili

COD: 3924 Categoria:

Descrizione

Monti Vincenzo
La morte di Lorenzo Mascheroni. CANTICA  di Vincenzo Monti
Capolago, Tipografia Elvetica , 1831
In 16° ( 11,5 x 18,5); pagine 126, (2). Monti compose a Parigi il poemetto in terzine in cinque canti, riprendendo la forma della visione dantesca della Bassvilliana : immagina che l’anima dello scienziato salga in cielo, nella costellazione della Lira, ove si intrattiene con il Parini, il Beccaria, il Verri, che descrivono afflitti i mali della loro patria. . La prima edizione del poemetto è del 1801. Il Mascheroni era un eminente matematico bergamasco. Brossura coeva muta. Minimi segni del tempo, è copia buona.